mercoledì 21 novembre 2012

Per questo è importante lasciare che certe cose se ne vadano.
Si distacchino.
Gli uomini hanno bisogno di comprendere che
nessuno sta giocando con carte truccate:
a volte si vince; a volte si perde.
Non aspettarti che riconoscano i tuoi sforzi,
che scoprano il tuo genio, che capiscano il tuo amore.
Bisogna chiudere i cieli.
Non per orgoglio, per incapacità o superbia.
Semplicemente perché quella determinata cosa esula ormai dalla tua vita.
Chiudi la porta,
cambia musica,
rimuovi la polvere.
Smetti di essere chi eri e trasformati in chi sei.

Paulo Coelho

 


Spesso ho paragonato la mia vita ad una stanza con sole due aperture, in una si entra e un'altra si esce; e dato che nessuno mi poteva dire cosa poteva succedere prima di entrare che cosa o dopo che sarei uscita. Ho dovuto a ragion veduta, ammettere che con me coabitava per l'intera vita fratello "Mistero". Ovvero per chi come me ha l'intuito di affidarsi a Dio, nostro comune Creatore, ecco che si apre come magia una "piccola finestrella", un terzo varco quindi, dal quale si vede entrare un bagliore di Luce di nome sorella Speranza.

-- Lina Viglione --

 

domenica 18 novembre 2012

Dignità della persona


Niente e nessuno valgono quanto la nostra dignità e nessuno merita le nostre lacrime. Non si rinuncia ai propri sogni per non ledere la dignità altrui ma si lede la nostra dignità permettendo a qualcuno di mortificare i nostri sogni. Chi ci ama ci fa brillare, ci permette di volare, non fa nascere lacrime, ma quando accade ci aiuta ad asciugarle, a voltare pagina, a dar vita a quei sogni perché è la gioia la sola cosa che puoi regalare a chi ami.
-- Mena Lamb --